REVERSIBILE
Tipo
scultura
Autore
Conte Michelangelo 1913/ vivente (2000) ; motivo dell'attribuzione: firma
Descrizione
Dopo la sperimentazione dello spazio tridimensionale con l`introduzione di piani, strutture, tagli diagonali (fine anni Sessanta), nel 1972 l'artista si orienta verso fenomeni otticoùpercettivi. 'Nasce una nuova serie di opere nella quale l'artista fa ricorso alla giustapposizione di elementi metallici (rame, alluminio, ottone) intervallati a superfici dipinte e tra loro legati da minime variazioni di spessore. A questo momento di indagine, nel quale rientra anche l'uso di un colore giocato sul riproporsi di tinte fisse quali il bianco, il rosso, il giallo e il grigio, si lega quest'opera che sottolinea appunto il omento di un ulteriore approdo linguistico. Nella rigorosità strutturale modulata su un numero di varianti otticoùpercettive, Conte sembra riaffermare la continuità di una ricerca che ... sottolinea ancora una volta l'interesse per una spazialità indagata attraverso la stessa materia nel suo disporsi entro direttrici dinamiche e coinvolgenti (Bignardi/ Fiorillo sch. n. 417).
Soggetto
non identificabile
Datazione
sec. XX , 1972 - 1972 Motivo della datazione: data
Materia e tecnica
legnoferroalluminiomasonite
Misure
altezza 125 larghezza 55
Localizzazione
(MC) Macerata
luogo di provenienza: (MC) Macerata
Collocazione
Palazzo Buonaccorsi - indirizzo: p.zza Vittorio Veneto, 2 - Musei civici di Palazzo Buonaccorsi
Identificatore
1100134288
Proprietà
proprietà Ente pubblico territoriale