SALITA DI CRISTO E GLI APOSTOLI SUL MONTE TABOR
Tipo
dipinto
Autore
Lotto Lorenzo 1480/1556-1557 ; motivo dell'attribuzione: bibliografia
Descrizione
Il dipinto è stato identificato per la prima volta da Frizzoni (1916) con uno degli scomparti che originariamente costituivano la predella della `Trasfigurazione` dipinta da Lotto per la chiesa di Santa Maria di Castelnuovo nei pressi di Recanati. Sono tuttora ignote le cause dello smembramento e della dispersione degli scomparti della predella. Nel 1861, all'epoca della ricognizioni marchigiane di Cavalcaselle e Morelli, il complesso risultava già smembrato.Il dipinto in questione, acquistato per le collezioni dello zar nel 1838 presso un collezionista francese, era stato messo in relazione con un'altra tavoletta raffigurante l'`Assunzione della Vergine` attualmete conservata a Brera, anch'essa identificata da Frizzoni come parte della predella della `Trasfigurazione` di Recanati.
Soggetto
salita di Cristo e gli apostoli sul monte Tabor
Datazione
sec. XVI , 1511 - 1512 Motivo della datazione: bibliografia
Materia e tecnica
olio su tavola trasportato su tela
Misure
altezza 26.5 larghezza 58
Localizzazione
(San Pietroburgo)Localizzazione notaprovenienza: Italia - Marche (MC) Recanatiprovenienza: Francia - Parigi
Collocazione
Museo dell'Ermitage - Museo dell'Ermitage
Identificatore
1100000243
Proprietà
proprietà Ente straniero