PARCO DEL COLLE DELL'INFINITO
Tipo
pubblico
Autore
costruzione ambito culturale: maestranze locali
Descrizione
intero bene - preesistenze - secolo XV - Il 6 Aprile del 1433, Bianca di Brunforte donò ad Antonia Miniata di Ruggero senese badessa delle monache francescane una casa con orto per erigervi il monastero che fu completato nel 1532.intero bene - preesistenze - secolo XIX - Una planimetria del 1899 raffigura il terreno adiacente al monastero tenuto a orto e di proprietà privata.intero bene - costruzione - secolo XX - Nel 1937 in occasione del centenario della morte del poeta Giacomo Leopardi fu ristrutturato il monastero, soppresso nel 1810, e fu sistemata l'area circostante in parco pubblico 'Colle dell'Infinito'.intero bene - parco letterario - secolo XX - Nel Novembre 2000 è stato inaugurato il parco letterario Giacomo Leopardi tra cui il 'Colle dell'Infinito' è una dei luoghi più significativi del percorso. L'idea di istituire il parco per riportare la letteratura nel paesaggio umano e letterario è stata di Stanislao Nievo, nipote di Ippolito, che ha istituito una fondazione nel 1992 con lo scopo di realizzare detto progetto.
Localizzazione
(MC) Recanati
Identificatore
1100119138
Giacomo Leopardi (Recanati, 1798 – Napoli, 1837) è stato un poeta, filosofo, scrittore, filologo e glottologo italiano. Nasce nel 1798 a Recanati, in provincia di Macerata, da una delle più nobili famiglie del paese, primo di otto figli. Il padre, il conte Monaldo, era un uomo amante degli studi e d'idee reazionarie; la madre, la marchesa Adelaide Antici, era una donna energica, legata alle convenzioni sociali e ad un concetto profondo di dignità della famiglia, motivo di sofferenza per il giovane Giacomo, che non ricevette tutto l'affetto di cui aveva bisogno. È ritenuto il maggior poeta dell'Ottocento italiano e una delle più importanti figure della letteratura mondiale; inoltre la profondità della sua riflessione sull'esistenza e sulla condizione umana ne fa anche un filosofo di notevole spessore. La straordinaria qualità lirica della sua poesia lo ha reso un protagonista centrale nel panorama letterario e culturale europeo e internazionale, con ricadute che vanno molto oltre la sua epoca. Riflessione filosofica ed empito poetico fanno sì che Leopardi, al pari di Schopenhauer e più tardi di Kafka, possa esse visto come un esistenzialista o almeno un precursore dell'esistenzialismo.

Parco del Colle dell Parco del Colle dell Parco del Colle dell Parco del Colle dell Parco del Colle dell