CONVENTO DI S. GIUSEPPE
Tipo
benedettino(Macrotipo: architettura religiosa)
Autore
costruzione ambito culturale: rococò locale
Descrizione
chiesa - proprietà - secolo XVII - In epoca non precisata dalle fonti storiche le monache entrarono in possesso della chiesa di S. Grisogono estromettendone il parroco.chiesa - trasferimento sede parrocchiale - secolo XVII - Nel 1727 l`arcivescovo Alessandro Borgia, per venire incontro al parroco di S. Grisostomo che aveva la chiesa occupata dalle monache, ordinò che si ricostruisse una nuova chiesa sul colle di Montechiaro e vi venisse trasportata la parrocchia.chiesa - realizzazione pala altare maggiore - secolo XVI - Verso la metà del XVI secolo venne realizzata la pala dell`altare maggiore rappresentante la Vergine tra i Ss. Giacomo Maggiore, Lucia, Grisogono e Caterina.chiesa - nuova dedica - secolo XX - Nel 1949, su istanza delle Suore di S. Giuseppe, la Sacra Congregazione dei Riti dichiarò S. Giuseppe contitolare della chiesa.chiesa - costruzione - secolo XIV - Tra il 1360 e il 1370 sul luogo dell`attuale insediamento venne costruita una chiesa per volere degli abitanti del castello di Montechiaro che, dopo la distruzione del loro insediamento, avvenuta nel mese di marzo del 1323, furono costretti ad inurbarsi. La chiesa venne dedicata a S. Grisogono a ricordo di quella che sorgeva all'interno del castello distrutto.chiesa - elevazione a parrocchia - secolo XIV - La chiesa di S. Grisogono venne elevata a parrocchia.intero bene - passaggio di proprietà - secolo XIX - Nel 1855 il monastero fu concesso alla Congregazione delle Suore di San Giuseppe di Torino.intero bene - costruzione monastero - secolo XVII - Nel 1630, contiguo alla chiesa di s. Grisogono, venne costruito il monastero affidato alle monache benedettine di Cassino.chiesa - ampliamento e ristrutturazione - secolo XVII - Nel corso del XVIII secolo le monache ampliarono il convento inglobando l'antica chiesa di S. Grisostomo che venne allungata dalla parte della tribuna e ricostruita in stile barocco, con soffitto a cassettoni, nuovi altari, organo e finestre decorate. L'opera iniziata dalla venerata V. Chierichetti fu completata nel 1757 da Giuseppe Carnili sindaco monastico.
Localizzazione
(MC) Mogliano
Identificatore
1100046707

Convento di S. Giuseppe Convento di S. Giuseppe