CHIESA DI S. FRANCESCO
Tipo
conventuale(Macrotipo: architettura religiosa)
Autore
Ciarlantini Guglielmo - affresco
Ciarlantini Guglielmo - realizzazione altare maggiore e balaustra
Morichelli d'Altemps Norberto - ristrutturazione interna
Ciarlantini Guglielmo - decorazioni
Descrizione
intero bene - soppressione italiana - secolo XIX - La chiesa viene sicuramente indemaniata, anche se successivamente, come in molti altri casi, essa ritornerà in proprietà ad un Ente ecclesiastico attraverso vendite o donazioni.cappella laterale - ritrovamento affresco - secolo XX - Si rinviene e si restaura nella prima cappella a destra un affresco raffigurante probabilmente il celebre medico Domenico da S. Ginesio. Il dipinto dovrebbe risalire alla fine del sec. XIV.cappella laterale - affresco - secolo XIV - Si esegue l`affresco raffigurante il celebre medico Domenico da S. Ginesio.intero bene - ristrutturazione - secolo XX - In questo periodo si demolisce una parte della sacrestia e si riapre una delle originarie finestre dell'abside.portale - restauro - secolo XX - Il portale é sottoposto ad un non meglio specificato intervento di restauro.intero bene - presa in custodia - secolo XIII - Nel 1216 i francescani prendono in custodia la chiesa. La notizia non é confermata da altre fonti.intero bene - rifacimenti interni - secolo XX - Il pittore Guglielmo Ciarlantini esegue la decorazione della parte superiore della prima cappella di destra e l'affresco del Battesimo di Cristocappella - costruzione e affreschi - secolo XIV - Si erige la Cappella di S. Antonio per volontà di Giovanni Servideo. L`affresco del santo é attribuito da taluni a Gentile da Fabriano, da altri a Lorenzo d'Alessandro. In B11 il dipinto é attribuito a Paolo da Visso.intero bene - denominazione - secolo XIII - Nella chiesa si raduna in assemblea la popolazione per deliberare, per tale motivo viene anche detta Chiesa dei Comizi.cappelle - costruzione - secolo XVI - Si realizzano nella chiesa nuove cappelle laterali.intero bene - ristrutturazione interna - secolo XVIII - L`interno della chiesa viene trasformato nel Settecento da padre Norberto Morichelli d'Altemps. prima di tale intervento l'edificio versava in cattive condizioni.intero bene - evento sismico - approvazione progetto - secolo XX - Nella seconda metà del 1999 la Conferenza di Servizi approvò il progetto di ripristino che prevedeva le seguenti opere: consolidamento delle fondazioni della zona absidale con una tura di contenimento del terreno e sottofondazioniintero bene - atto di vendita - secolo XIV - I religiosi acquistano un`area ed una casa confinanti con la loro proprietà, forse al fine di ampliare sia la chiesa che il convento.intero bene - ristrutturazione - secolo XIII - La chiesa viene ristrutturata nelle forme romanico - gotiche ancora visibili nel portale, nell'abside e nelle due cappelle laterali e con questo intervento la costruzione assume le sue dimensioni definitive.intero bene - costruzione - secolo XI - Nella contrada di Capocastello si costruisce la Chiesa di S. Pietro che viene retta dai benedettini di S. Maria dell'Isola.intero bene - consolidamento - secolo XX - Nella seconda metà del sec. XX il campanile fu consolidato con l`inserimento di catene in ferro che furono collocate anche nello spigolo anteriore sinistro della parete est della cappella, mentre lo spigolo sinistro della parete est del presbiterio fu rinforzato con un contrafforte.zona absidale - affresco - secolo XIV - Viene eseguito un ciclo di affreschi di scuola riminese - marchigiana con scene della vita di S. Francesco.intero bene - insediamento ordine religioso - secolo XIII - I monaci di S. Maria dell`Isola vendono (o donano, come in B 03000603 p. 323) la Chiesa di S. Pietro e le sue pertinenze ai Frati Minori. Nella vendita é compreso un piccolo convento. Da questo momento chiesa e convento assumono il nome di S. Francesco. In B 03000603 l'insediamento dei Frati Minori è anticipato al 1271.intero bene - evento sismico - secolo XX - Il giorno 26 settembre 1997 ha inizio una serie di scosse sismiche che provoca nell'edificio i seguenti danni: cedimento delle fondazioni della zona absidale e del campanileintero bene - dedicazione - secolo XIII - Nel 1230 la chiesa é dedicata a S. Francesco. La notizia non é confermata da altre fonti.
Localizzazione
(MC) San Ginesio
Identificatore
1100047369

Chiesa di S. Francesco Chiesa di S. Francesco