CASTELLO DELLA RANCIA
Tipo
(Macrotipo: architettura militare)
Autore
Berottini Tommaso - costruzione
Beltrami Andrea - costruzione
costruzione ambito culturale: maestranze locali trecentesche
Descrizione
intero bene - proprietà - secolo XVI - Nel 1581 il castello diviene proprietà dei Gesuiti che realizzano fra l'altro la cappellina.edificio precedente - costruzione - secolo XII - Nel sec. XII l'area dell'attuale edificio era in parte occupata forse da una casa-torre appartenente ad un piccolo feudatario locale. Per il Serra, invece (B 03000987), esso nasce come fattoria fortificata, opera dei monaci dell'Abbazia i Fiastra, a questo periodo lo storico fa risalire la torre maestra.intero bene - evento sismico - danni - secolo XX - Il castello è danneggiato dal terremoto del 26.9.1997.intero bene - proprietà - secolo XIX - Nel 1829 il castello diviene proprietà dei Bandini.intero bene - proprietà - secolo XX - Nel 1973 il castello è acquistato dal Comune di Tolentino.intero bene - costruzione - secolo XIV - Fra il 1353 e il 1357 Rodolfo II Da Varano trasforma quella che forse era una casa-torre di un piccolo feudatario in una stuttura militare, anche per servirsene come propria abitazione in determinati periodi dell'anno. Dell'originaria costruzione è rimasta la parte del mastio che arrivava fino all'attuale secondo piano. L'opera è realizzata da Tommaso Berottini di Pollenza e Andrea Beltrami da Como.
Localizzazione
(MC) Tolentino
Altra località: La Rancia (IGM)-
Identificatore
1100047396

Castello della Rancia Castello della Rancia Castello della Rancia Castello della Rancia, sede del Museo Archeologico "Aristide Gentiloni Silverj" Castello della Rancia Castello della Rancia Castello della Rancia