CHIESA DI S. GIUSEPPE
Tipo
parrocchiale(Macrotipo: architettura religiosa)
Autore
Anterlenghi - statue Evangelisti, bassorilievi cupola
Ferranti Francesco - decorazioni pittoriche, affreschi abside
Pulvier Dionisio - fonte battesimale
Adami Mario - decorazioni pittoriche
Nacchini Pietro - organo
Maggi Carlo - progetto
costruzione ambito culturale: maestranze locali settecentesche
Descrizione
organo - realizzazione - secolo XVIII - Nella chiesa è conservato un organo di Pietro Nacchini del 1757.intero bene - decorazioni pittoriche e affreschi abside - secolo XX - Il pittore Francesco Ferranti esegue le decorazioni interne e gli affreschi dell'abside nel corso della prima metà del sec. XX. All'esecuzione delle decorazioni collabora anche Mario Adami.edificio precedente - costruzione - secolo XVII - La chiesa precedente viene edificata nel 1628 per volontà della nobile famiglia Tinti sulla piazza principale del `Borgo`, del quale diventa la principale parrocchia.intero bene - evento sismico - danni - secolo XX - La chiesa è danneggiata dal terremoto del 26.9.1997.intero bene - costruzione - secolo XVIII - La chiesa precedente, probabilmente fatiscente, viene demolita e fatta ricostruire dal nobile Vincenzo Tinti nel 1768 su disegno dell'architetto svizzero, di formazione romana, Carlo Maggi. Le statue in stucco degli Evangelisti e i bassorilievi della cupola sono opera dell'Anterlenghi, mentre il fonte battesimale è di Dionisio Pulvier.
Localizzazione
(MC) San Severino Marche
Identificatore
1100049036

Chiesa di S. Giuseppe Chiesa di S. Giuseppe Chiesa di S. Giuseppe Chiesa di S. Giuseppe Chiesa di S. Giuseppe Chiesa di S. Giuseppe Chiesa di S. Giuseppe