CASA NATALE DI ASCANIO CONDIVI
Tipo
(Macrotipo: architettura residenziale)
Autore
costruzione ambito culturale: maestranze locali quattro-cinquecentesche
Descrizione
intero bene - costruzione - secolo XV - L`edificio fu costruito alla fine del XV secolo o al principio del XVI secolointero bene - carattere generale - secolo XVI - L`edificio fu l`abitazione di Ascanio Condivi (1524 ca -1574), pittore e scultore ripano piu' noto per aver scritto una 'Vita di Michelangelo' con il quale ebbe a Roma frequenti contatti, che in questa casa si stabili' dopo aver contratto matrimonio con Porzia Caro (figlia di Annibale) nell'autunno del 1554. Di lui restano a Ripatransone, custodite nel Palazzo vescovile, quindici tavolette rappresentanti i misteri del S. Rosario (1554-1558).intero bene - chiusura loggetta - secolo XVII - L`elegante loggetta dell`edificio verso la piazza fu chiusa prima del 1906, data della pubblicazione del testo citato come 03001028.intero bene - restauri - secolo XX - Nel 1975 l`edificio fu acquistato dal sig. Domizi Carlo e dalla sig.ra Veccia Palma che lo restaurarono completamente. L'abitazione era fatiscente e pericolante. I restauri iniziarono nel 1975 e terminarono nel 1978 su progetto dello stesso proprietario geometra Domizi Carlo: fu riaperto e ricostruito il loggiato, vennero consolidate le volte del piano seminterrato e del piano primo e sostituita la pavimentazione.
Localizzazione
(AP) Ripatransone
Identificatore
1100060579

Casa natale di Ascanio Condivi Casa natale di Ascanio Condivi Casa natale di Ascanio Condivi