CHIESA DI S. AGOSTINO
Tipo
conventuale(Macrotipo: architettura religiosa)
Autore
Sassi Carlo Antonio - progetto di rifacimento
Malpiedi Domenico - decorazione cappella
costruzione originaria ambito culturale: maestranze locali
Descrizione
intero bene - soppressione italiana - secolo XIX - Nel 1863 i religiosi sono espulsi dal convento e l`intero bene é acquistato dal Comune per insediarvi le scuole pubbliche. La chiesa viene probabilmente chiusa al culto.intero bene - apertura al culto - secolo XX - La chiesa viene saltuariamente officiata.intero bene - restauro e variazione d'uso - secolo XX - La chiesa é sottoposta a un intervento di restauro e consolidamento per adibirla ad auditorium. In particolare si realizzano le seguenti opere: rifacimento della pavimentazione e realizzazione di un impianto di riscaldamento a pannelli radianti, imbiancatura, pulizia degli altari e del coro ligneo, consolidamento dei contrafforti dell'abside, restauro delle facciate e del tetto. Nel corso dei lavori viene rinvenuto, dietro una tela del terzo altare laterale di destra, l'affresco raffigurante la Madonna con bambino spostato nella chiesa nel 1779.intero bene - rifacimento - secolo XVIII - Il 20 marzo 1753 inizia l`intervento di rifacimento interno ed esterno della chiesa su progetto di Carlo Antonio Sassi. E' nel corso di esso che viene demolito il protiro della facciata. L'intervento si conclude nel 1756.intero bene - costruzione - secolo XIII - La chiesa é costruita intorno al 1230 ca. ed é inizialmente dedicata a S. Maria Maddalena. I caratteri dell'organismo originario sono ancora in parte visibili nella muratura dell'abside ed in quella della parete verso la strada.cappella di S. Andrea - decorazione - secolo XVII - Nel 1643 la cappella di S. Andrea viene decorata a spese della municipalità dal pittore Domenico Malpiedi.intero bene - consistenza - secolo XVII - Si redige una relazione nella quale é contenuta una breve descrizione della chiesa.cappella di S. Tommaso di Villanova - costruzione - secolo XVII - Nel 1662 l`abate Tamburelli fa erigere la cappella di S. Tommaso di Villanova.intero bene - restauro - secolo XVIII - Nel 1726 la chiesa é sottoposta ad un non meglio specificato intervento di restauro.campanile - evento sismico - secolo XVIII - Il violento terremoto del 1799 danneggia irrimediabilmente il campanile, che viene demolito. Non si hanno notizie di danni ad altre parti dell'edificio.affresco - spostamento - secolo XVIII - Viene staccato da una parete del convento un affresco, raffigurante una Madonna con bambino risalente al sec. XI, e ricollocato all'interno della chiesa nel terzo altare di destraintero bene - stato di conservazione - secolo XX - La chiesa versa in uno stato di completo abbandono che favorisce la sottrazione di numerosi oggetti, fra i quali alcune parti del coro ligneo. Contemporaneamente la sacrestia é utilizzata come autorimessa.
Localizzazione
(MC) San Ginesio
Identificatore
1100119116