URNA CINERARIA
Tipo
urna cineraria
Autore
produzione neoattica analisi stilistica
età augustea bibliografia
Descrizione

Larga bocca circolare chiusa da un coperchio con foro mediano impostata su un basso collo cilindrico con alta spalla, corpo ovoidale, base modanata poggiante su tre piccoli piedi, ansa semicircolare a fusto di acanto terminante alle estremità in due protomi di palmipede. Gli attacchi delle anse sono costituiti da due maschere di Dioniso con ampia e fluente barba a ventaglio. La testa è coronata da un tralcio di edera ricco di foglie e corimbi e da una benda le cui estremità terminano ai lati del volto, posate sul collo del vaso e affiancate da tralci di vite con foglie e grappoli d'uva. Utilizzato come urna cineraria murata in un pozzetto posto all'interno di una sepoltura monumentale.

Datazione
secc. I a.C.-I d.C. - 27 a.C. - 14 d.C. - Motivo della datazione: bibliografia
Materia e tecnica
marmo pentelico/ scalpellatura/ a bassorilievo
Misure
Altezza: 46
Localizzazione
(AN) Numana
Collocazione
via La Fenice - Antiquarium Statale
Identificatore
1100200519
Proprietà
proprietà Stato

urna cineraria urna cineraria