VASO BICONICO TIPO VULCI
Tipo
vaso biconico tipo Vulci
Autore
inizi fase Piceno III bibliografia
Descrizione

Vaso biconico con ampio orlo a tesa obliqua, alto collo troncoconico, spalla leggermente arrotondata, ventre teso e rastremato verso il fondo, piede troncoconico. Composto da quattro lamine: orlo, collo-spalla, ventre, piede. L'orlo ed il piede sono fissati tramite battitura ad incastro rispettivamente all'interno del collo e intorno al fondo profilato, mentre la spalla e il ventre con chiodi a capocchia conica appuntita. Due maniglie con profilo a M sono fissate tramite gli stessi chiodi conici lungo il punto di congiunzione tra spalla e ventre. La decorazione a sbalzo, presente su tre quarti del collo, sulla spalla e appena al di sotto del punto di massima espansione del vaso, è articolata in dodici nastri sovrapposti composti da borchiette, separati da costolature.

Datazione
sec. VII a.C. - 699 a.C. - 675 a.C. - Motivo della datazione: bibliografia sec. VII a.C. - 699 a.C. - 675 a.C. - Motivo della datazione: analisi stilistica sec. VII a.C. - 699 a.C. - 675 a.C. - Motivo della datazione: contesto
Materia e tecnica
bronzo/ laminatura/ a sbalzo
Misure
Altezza: 54
Localizzazione
(AN) Ancona
Collocazione
Soprintendenza Beni Archeologici delle Marche
Identificatore
1100319473
Proprietà
proprietà Stato

vaso biconico tipo Vulci vaso biconico tipo Vulci reperto rinvenuto durante gli scavi per il rinvenimento di necropoli e abitati piceni Mostra: Potere e Splendore. Gli antichi Piceni a Matelica