MULINO ANGELINI
Tipo
mulino ad acqua
Autore
maestranze locali cinquecentesche B 03001374 (p. 301)
architettura rurale analisi dei caratteri costruttivi e delle fonti archivistiche (n.d.c.)
Descrizione

intero bene, La prima attestazione di esistenza dell'opificio risale al 1504 quando Cicco Luce di Torre Affinili vende la propria nona parte del molino situato sul Fosso di Piedicava, ad Antonio Mariani e soci `de Pede Cavarum`.

intero bene, La prima attestazione di esistenza dell'opificio risale al 1504 quando Cicco Luce di Torre Affinili vende la propria nona parte del molino situato sul Fosso di Piedicava, ad Antonio Mariani e soci `de Pede Cavarum`.

intero bene, Nel 1912 Ernesto Angelini ampliò il molino di sua proprietà rendendolo nella forma attuale.

intero bene, Nel 1693 donna Argeria di Piedicava compra il diritto sul fosso di Piedicava per ricominciare l'esercizio e macinare grano.

Datazione
XVI - XVI
Localizzazione
(AP) Acquasanta Terme
Identificatore
1100219226
Proprietà
proprietà privata

Mulino Angelini Mulino Angelini Mulino Angelini Mulino Angelini Mulino Angelini Mulino Angelini Mulino Angelini Mulino Angelini Mulino Angelini