DANZA-DIPTICO PARTE IZQUIERDA
Tipo
dipinto
Autore
Favier Claudio - 1931/ vivente (2000)
Descrizione

Il dipinto, firmato e datato, è opera del pittore Claudio Favier. Il quadro è stato donato dall'autore alla Pinacoteca di Macerata nel 1968, in occasione della mostra personale realizzata a Macerata nel giugno del 1966. 'Favier è un artista messicano che ha operato per diversi anni in Italia.(...) Le sue opere sono ispirate a temi religiosi, al difficile rapporto con la libertà intesa quale misura del dialogo con Dio. E' forse questo il tema centrale di questa Danza della quale il dipinto in oggetto costituisce la parte sinistra, forse il male che scarnifica l'uomo, lo sottrae alla forza della luce, quale segno della verità. Favier ricorre ad un segno di dichiarata matrice espressionistica, guardando da vicino gli impianti figurali propri del gruppo Cobra, in particolare di Alechinsky, cioè a dire ad un linguaggio pittorico estremamente animato' (Bignardi M. ù Fiorillo A. P., 1990)

Soggetto
figura maschile danzante
Datazione
sec. XX - 1965 - 1965 - Motivo della datazione: data
Materia e tecnica
tela/ pittura a olio
Misure
Altezza: 130 Larghezza: 100
Localizzazione
(MC) Macerata
Collocazione
Palazzo Buonaccorsi - p.zza Vittorio Veneto, 2 - Musei civici di Palazzo Buonaccorsi
Identificatore
1100133567
Proprietà
proprietà Ente pubblico territoriale