RITRATTO DI ROSSINI GIOACCHINO
Tipo
dipinto
Autore
ambito Italia centrale motivo dell'attribuzione: bibliografia
Descrizione
Il ritratto, inedito, ritrae il musicista Gioacchino Rossini (1792-1868) e fa parte della serie dedicata a illustri uomini pesaresi, proveniente dalle collezioni della famiglia Olivieri che unì strettamete le proprie vicende patrimoniali e collezionistiche al contesto culturale pesarese. Uno dei suoi esponenti più famosi, l'erudito e archeologo Annibale Degli Abbati Olivieri fece dono alla comunità della sua ricca biblioteca fin dal 1756, costituendo così il primo nucleo della Biblioteca, cui aggiunse nel 1787 la sua rara raccolta antiquaria che oggi costituisce un nucleo fondamentale dei Musei Oliveriani. Anche dell'Olivieri, così come di altri personaggi vissuti alla fine del '700, esiste un ritratto da ascrivere alla serie degli uomini illustri redatta per lo più dallo stesso ignoto autore di fine Ottocento. Se ne deduce che gli esemplari della serie non sono stati eseguiti dal vero, ma realizzati, probabilmente, su ritratti già esistenti, come almeno in un caso si può affermare con buona verosimiglianza. Ciò, d'altra parte, già emerge dall'analisi stilistica e giustifica la durezza e la secchezza della resa, la reiterazione identica dell'impianto compositivo che prevede un primo piano molto ravvicinato e di tre quarti, uno sfondo neutro e scuro ed un'iscrizione in rosso, in alto a destra, che identifica il personaggio.
Soggetto
ritratto di Rossini Gioacchino
Datazione
sec. XIX , 1875 - 1889 Motivo della datazione: analisi stilistica
Materia e tecnica
tela/ pittura a olio
Misure
altezza 60 larghezza 50
Localizzazione
(PU) Pesaro
Collocazione
Biblioteca Oliveriana - indirizzo: via Mazza, 97 - Musei Civici
Identificatore
1100206121
Proprietà
proprietà Ente pubblico territoriale