PIETÀ CON SAN BARTOLOMEO, SAN SEBASTIANO, SAN ROCCO E SAN GINESIO SEC. XVI
Tipo
dipinto
Autore
De Magistris Simone - 1534-1538/ 1612De Magistris Simone - 1534-1538/ 1612
Soggetto
pietà con San Bartolomeo, San Sebastiano, San Rocco e San Ginesio
Datazione
sec. XVI Motivo della datazione: data
Materia e tecnica
olio su tela
Misure
Altezza: 232 Larghezza: 160
Localizzazione
(MC San Ginesio)
Collocazione
Chiesa di S. Sebastiano ex Monte Frumentario - Museo Civico-Pinacoteca Scipione Gentili
Identificatore
1100055258
Proprietà
proprietà Ente locale
Simone De Magistris (Caldarola, 1538? (notizie dal 1555) – 1613) Pittore e scultore italiano, Simone, figlio di Giovanni Andrea e fratello di Giovanfrancesco, entrambi pittori, è l’esponente più significativo della famiglia De Magistris, emigrata dalla Toscana a Caldarola nelle Marche e tutta composta da pittori di un certo rilievo. Anche i figli di Simone, Federico e Solerzio, svolgono l’attività di pittori andando così a dar corpo alla cosidetta “Scuola di pittura caldarolese”. Si forma presso la bottega familiare e si sposta quindi a Loreto, dove frequenta brevemente la bottega dell'anziano Lorenzo Lotto. Tutte le biografie scritte su Simone De Magistris hanno inizio con la citazione: “Simone fiol de mastro Joan Andrea depintor de Caldarola, posto a star meco per garzone de servicij e bisogni miei e perfectione de casa, etiam de l’arte per imparar …“. Pittore di grande talento, riconosciuto protagonista del Manierismo Italiano, ha la fortuna di lavorare a lungo per il Cardinale Evangelista Pallotta, l’artefice del grande rinnovamento urbanistico della loro comune città, Caldarola. Pittore assai fecondo, esegue moltissime opere fra cui ricordiamo: il Presepio (Pinacoteca Comunale, Fabriano), la Madonna con Bambino e Santi (Chiesa di San Pietro, Sassoferrato), la Sacra Conversazione (Duomo, Osimo), la Pentecoste (Chiesa di San Giovanni Battista, Appignano del Tronto), I regni celesti, terrestri e Inferi (Palazzo comunale, Offida), il Miracolo di San Martino (Chiesa Collegiata, Caldarola), la Pietà (Museo Comunale, San Ginesio), la Madonna che appare a San Francesco (Galleria Nazionale delle Marche, Palazzo Ducale di Urbino).

pietà con San Bartolomeo, San Sebastiano, San Rocco e San Ginesio Pietà e Santi pietà con San Bartolomeo, San Sebastiano, San Rocco e San Ginesio pietà con San Bartolomeo, San Sebastiano, San Rocco e San Ginesio