TITOLO MANCANTE
Tipo
stampa smarginata
Autore
ambito francese motivo dell'attribuzione: analisi stilistica
ambito francese motivo dell'attribuzione: analisi stilistica
ambito francese motivo dell'attribuzione: analisi stilistica
Editore/Stampatore: EDTN=Moncornet Balthasar
Descrizione
Il personaggio effigiato è Henri Coeffier Ruzè (1620-1642) marchese d'Efflat (nonostante l'iscrizione riporti il nome Deffiat), soprannominato Cinque Marzo. Introdotto a corte dal Cardinale Richelieu in giovanissima età, per il suo bell'aspetto e per i modi amabili divenne ben presto un favorito di Luigi XIII che lo nominò Maestro del Guardaroba e Maestro del Cavallo. Dopo essersi distinto nell'assedio di Arras nel 1640, desiderava un più alto grado militare, ma trovò l'opposizione del Richelieu. Nel 1642, fallita l'anno prima la ribellione del conte di Soisson, il Ruzè ordì un complotto contro il Cardinale, insieme a Frederic Maurice de Bouillon e a Gaston d'Orleans, fratello del re. Quando il tentativo di trovare un accordo con la Spagna venne scoperto Cinque Marzo venne accusato di tradimento e subì un processa che lo condannò a morte. L'esecuzione avvenne il 12 settembre 1642. Sulla base del confronto con altre analoghe stampe conservate nel Palazzo Ducale di Urbania, è ipotizzzabile che l'incisione appartenesse a una serie di cui non si è rintracciato il titolo, nè se ne conosce la consistenza, ma che era evidentemente dedicata ai ritratti di uomini e donne illustri o che rivestivano importanti ruoli di potere e comando nella società della prima metà del '600. Probabilmente le stampe all'origine erano raccolte in rilegatura e presentano per l'effigie una medesima impaginazione: il ritratto all'interno di una cornice ovale, con la figura posta di tre quarti davanti a un tendaggio scostato per lasciare spazio ad un'apertura paesaggistica in cui si animano, per lo più, scene di caccia o scene di battaglia. Le varianti sono minime. Non si esclude che Balthasar Moncornet fosse anche l'incisore della serie, anzi, sembrerebbe probabile sulla base di confronti stilistici con sue opere firmate. Qui, però, si è fatta la scelta prudente di attenersi alle indicazioni di responsabilità che lo individuano come editore.
Soggetto
ritratto di Henri Ruze d'Eeffiat
Datazione
sec. XVII , 1650 - 1668 Motivo della datazione: analisi storica
Materia e tecnica
bulino
Misure
Foglio(mm.) altezza 220 larghezza 170(mm.) altezza 151 larghezza 120
Localizzazione
(PU) Urbania
Collocazione
Palazzo ducale - indirizzo: c.so Vittorio Emanuele, 23 - Museo Civico Pinacoteca
Identificatore
1100152550
Proprietà
proprietà Ente pubblico territoriale