BATTESIMO DI CRISTO
Tipo
dipinto
Autore
Veronese Paolo 1528/1588 ; motivo dell'attribuzione: analisi stilistica
Descrizione
Il dipinto giunse a Firenze da Ancona il 30 agosto 1668 secondo quanto riportato dall'inventario generale del Guardaroba del 1666-1668 (n. 741, c. 385). L'acquisizione del quadro rispondeva al gusto collezionistico del granduca Ferdinando II e di suo fratello il cardinale Leopoldo, grandi estimatori dell'arte veneta tanto che il dipinto già nel 1670, dopo essere stato restaurato, fu subito esposto in Tribuna. Forse proprio in occasione di questo restauro la tela fu ampliata con delle aggiunte laterali.
Soggetto
battesimo di Cristo
Datazione
sec. XVI , 1575 - 1599 Motivo della datazione: analisi stilistica/ Altra datazione: 1480/ca.
Materia e tecnica
olio su tela
Misure
altezza 196 larghezza 133
Localizzazione
(FI) Firenze
Localizzazione notaprovenienza: Italia - Marche (AN) Anconaprovenienza: Italia - Toscana (FI) Firenze
Collocazione
Palazzo Pitti - Galleria Palatina
Identificatore
1100000001
Proprietà
proprietà Ente locale

Battesimo di Cristo Battesimo di Cristo Battesimo di Cristo