CRISTO BENEDICENTE
Tipo
scomparto di polittico dipinto
Autore
Crivelli Carlo 1430-1435/1494-1495 ; motivo dell'attribuzione: firma
Descrizione
Il documento di allogazione del polittico descrive puntualmente l`intera macchina lignea. Al Crivelli spettava anche la parte decorativa delle cornici con fregi e dorature. L'ancona fu smenbrata, con ogni probabilità, alla fine del Settecento, quando la chiesa di San Francesco, nella cui tribuna del coro viene ricordata fino alla metà del secolo (mss. Benigni, 1730, e GiliiGuerrieri, 1745, citt. Zampetti, 1986, p.299),venne ricostruita. Della predella, anch'essa menzionata nel documento di allogazione, si sono perse le tracce, spetta allo Zeri (1961)l'identificazione delle tavolette che la componevano.
Soggetto
Cristo benedicente
Datazione
sec. XV , 1493 - 1493 Motivo della datazione: firma
Materia e tecnica
tempera su tavola
Misure
altezza 28 larghezza 25
Localizzazione
(RM) Roma
Localizzazione notaprovenienza: Italia - Marche (AN) Fabrianoprovenienza presunta: Italia - Lazio (RM) Roma
Collocazione
Castel S. Angelo - indirizzo: Lungotevere, 50
Identificatore
11000000413
Proprietà
proprietà Stato

Cristo benedicente Cristo benedicente