MADONNA CON BAMBINO IN TRONO TRA SANTA CATERINA D'ALESSANDRIA E SAN PAOLO
Tipo
dipintovalva di dittico
Autore
Maestro del San Paolo Perkins notizie dal 1340 al 1360 ca. ; motivo dell'attribuzione: bibliografia
Descrizione
E' la valva sinistra di un dittico portatile, fronteggiata in origine dauna seconda tavola, forse raffigurante la Crocifissione,fino ad oggi non rinvenuta. Già nella collezione Caccialupi a Macerata, fu acquistata da F. M. Perkins nel 1907, quando il conoscitore americano curò il catalogo di vendita della raccolta del reverendo Nevin a Roma, dove la tavola si trovava a quell'epoca. Nel 1947 il dipinto è ricordato nella casa di Perkins ad Assisi, insieme ad altre opere che furono donate dopo la sua morte al Sacro Convento. Sul verso la tavola presenta uno stemma, finora non identificato, con arma d'oro e banda rossa, sul quale sono dipinti due corvi. Con questa ed altre opere della stessa collezione F. Zeri (1988) ha dato avvio alla ricostruzione del Maestro del San Paolo Perkins, personalità ancora misteriosa.
Soggetto
Madonna con Bambino in trono tra Santa Caterina d'Alessandria e San Paolo
Datazione
sec. XIV , 1350 - 1360 Motivo della datazione: bibliografia
Materia e tecnica
tempera su tavola
Misure
altezza 50.5 larghezza 25.5
Localizzazione
(PG) Assisi
Localizzazione notaprovenienza: Italia - Marche (MC) Macerataprovenienza: Italia - Lazio (RM) Romaprovenienza: Italia - Umbria (PG) Assisi
Collocazione
Sacro Convento - Collezione Perkins
Identificatore
1100000221
Proprietà
proprietà Ente ecclesiastico