MADONNA CON BAMBINO, SANT'ANTONIO ABATE E SAN NICOLA DA TOLENTINO
Tipo
dipinto
Autore
Urbani Ludovico notizie dal 1460 al 1496-1498 ; motivo dell'attribuzione: analisi stilistica
Descrizione
Si tratta della seconda opera firmata da Ludovico Urbani, oltre al Trittico del Museo Diocesano di Recanati. Aleandri (1894, p. 157, nota 42) e Serra (1934, pp. 406-407) riferiscono che fu donata alla chiesa di S. Maria di Castelnuovo a Recanati da Giliotto Petrucci nel 1480. Aleandri riferisce anche che ad un certo punto il dipinto dalla chiesa passò presso la famiglia Marini di Recanati, dove fu rubata nel 1840, per ricomparire solo nel 1913 sul mercato antiquario di Roma. Il dipinto mostra una minore influenza di Nicolò Alunno, per aderire invece maggiormente alla maniera di Lorenzo d'Alessandro, evidente soprattutto nel volto della Madonna e nell'uso di una luminosità diffusa.
Soggetto
Madonna con Bambino, Sant'Antonio abate e San Nicola da Tolentino
Datazione
sec. XV , 1480 - 1480 Motivo della datazione: bibliografia
Materia e tecnica
tempera su tavola
Misure
altezza 190 larghezza 190
Localizzazione
(RM) Roma
Localizzazione notaprovenienza: Italia - Marche (MC) Recanatiprovenienza: Italia - Marche (MC) Recanatiprovenienza: Italia - Lazio (RM) Romaprovenienza: Italia - Lazio (RM) Romaprovenienza: Italia - Toscana (FI) Firenze
Collocazione
- Collezione privata Caltagirone
Identificatore
1100000244
Proprietà
proprietà privata

Madonna con Bambino, Sant Madonna con Bambino, Sant