MADONNA DELLE NUVOLE
Tipo
pala d´altare
Autore
Barocci Federico 1535 ca./1612 ; motivo dell'attribuzione: documentazione
Descrizione
Quest'opera per quasi un secolo fu considerata perduta. Il quadro in realtà è sempre stato custodito nella Pinacoteca di Brera dal 1910. Nove anni fa nell'ambito della catalogazione e della pubblicazione dei dipinti della Pinacoteca braidense, fu scoperto che il dipinto, ridotto in pessime condizioni e visibilmente ridipinto in più parti, era stato classificato col generico riferimento di `Scuola di Sassoferrato` . Non è facile ricostruire la serie di equivoci che hanno portato a tale conclusione attributiva: forse sono state le estese ridipinture e ritocchi effettuate nell'Ottocento. Il recente restauro ha permesso una più sicura attribuzione al Barocci.
Soggetto
Madonna con Bambino in gloria con San Francesco d'Assisi e San Giovanni Battista
Datazione
sec. XVI , 1550 - 1574 Motivo della datazione: analisi stilistica
Materia e tecnica
olio su tela
Misure
altezza 250 larghezza 163
Localizzazione
(MI) Milano
Localizzazione notaprovenienza: Italia - Marche (PU) Fossombroneprovenienza: Italia - Lombardia (MI) Milanoprovenienza: Italia - Lombardia (MI) Milanoprovenienza: Italia - Lombardia (MI) Milanoprovenienza: Italia - Lombardia (MI) Lentate sul Seveso
Collocazione
Pinacoteca di Brera - indirizzo: via Brera, 28 - Pinacoteca di Brera
Identificatore
1100000294
Proprietà
proprietà Stato
Allievo di Bartolomeo Genga, ammiratore di Raffaello e del Correggio, Federico Barocci (Urbino 1528/35-1612) avviò nel gusto e nel colore il manierismo barocco. Nelle sue opere impegna la pittura in quello che sarà nel seicento il programma cattolico: contrastare la religione individuale del protestantesimo con il sentimento e il culto collettivi. Federico Barocci è sepolto nella chiesa di San Francesco di Urbino.

Madonna delle nuvole Madonna delle nuvole