MADONNA CON BAMBINO E BEATA SERAFINA
Tipo
dipinto
Autore
ambito marchigiano bibliografia
Descrizione

Rubata nel 1962, la tavola è stata considerata il namepiece di un non ben chiaro Maestro della Beata Serafina, autore di un gruppo di opere di cultura eterogenea nel contesto della pittura tardogotica marchigiana e ferrarese (Rotondi 1962). Svincolato da molti dei dipinti attribuiti, questo pittore potrebbe invece configurarsi come una personalità operosa tra Montefeltro e domini malatestiani nel secondo quarto del Quattrocento, influenzata dai fratelli Salimbeni e da Antonio Alberti.

Soggetto
Madonna con Bambino e Beata Serafina
Datazione
sec. XV - 1420 - 1440 - Motivo della datazione: bibliografia
Materia e tecnica
tempera su tavola
Misure
Altezza: 95 Larghezza: 45
Identificatore
1100000311