PARCO DEL CASTELLO PALLOTTA
Tipo
privato
Autore
rifacimento - Ambito culturale: romanticismo
Descrizione

carattere generale, Non si hanno notizie certe sulle origini del Castello Pallotta. Una prima volta è nominato in un documento dell'anno 875 con il quale l'imperatore Ludovico II lo assegnava al monastero abruzzese di San Clemente. Dal 1240 al 1434 appartenne ai Varano

intero bene, Nell`anno 1450 circa Iacopo Pallotta, capitano e architetto militare, ristrutturò il Castello di Caldarola, innalzò una nuova torre, rafforzò i fabbricati e le mura già smantellate dai sanseverinesi, aggiunse un rivellino verso levante e altre opere di difesa.

intero bene, Nei pressi del ponte levatoio fu piantato nel 1598 un pino (pinus pinea), ancora esistente, a ricordo della visita del papa Clemente VIII che soggiornò nel Castello.

intero bene, Nel 1862 il conte Giuseppe Pallotta fece ornare con gusto rinascimentale il cortile del castello mentre il figlio Desiderio nel 1885 fece ristrutturare il cassero, la torre a Nord, la merlatura guelfa

intero bene, Nel 1862 il conte Giuseppe Pallotta fece ornare con gusto rinascimentale il cortile del castello mentre il figlio Desiderio nel 1885 fece ristrutturare il cassero, la torre a Nord, la merlatura guelfa

Datazione
IX - XV
Localizzazione
(MC) Caldarola
Identificatore
1100119125
Proprietà
proprietà privata proprietà privata

Parco del Castello Pallotta Parco del Castello Pallotta Parco del Castello Pallotta Parco del Castello Pallotta Parco del Castello Pallotta