LA PINACOTECA CIVICA DI ASCOLI PICENO
Autore
Tabanelli Giorgio
Descrizione

La Pinacoteca Civica di Ascoli Piceno (Marche) è ospitata nel Palazzo dell'Arengo posto sul lato meridionale dell'omonima piazza. A tale costruzione hanno lavorato artisti prestigiosi come Giovan Battista Cavanna, uno degli architetti della Basilica Lauretana, o Giuseppe e Lazzaro Giosafatti, continuatori romani della scuola del Bernini. Come per altri Musei, anche le collezioni della Pinacoteca di Ascoli Piceno nascono con la soppressione, fra il 1860 e il 1861, degli ordini religiosi, portando anche in Ascoli alla istituzione di una raccolta d'arte municipale. Frequenti furono poi le successive acquisizioni, sia grazie a donazione di privati collezionisti, sia con acquisti dello stesso Comune sul mercato antiquariale, sia per concessione di importanti depositi come quello effettuato dalla Galleria d'Arte Moderna di Roma tra il 1917 e il 1920.

Identificatore
1100001667
Proprietà
Panarros cinematografica Regione Marche Assessorato alla Cultura Centro per i Beni Culturali

La Pinacoteca Civica di Ascoli Piceno La Pinacoteca Civica di Ascoli Piceno La Pinacoteca Civica di Ascoli Piceno La Pinacoteca Civica di Ascoli Piceno La Pinacoteca Civica di Ascoli Piceno