TEATRO GIOVANNI MESTICA
Tipo
teatro condominiale
Autore
Scoccianti Federico - progetto
Galassi Gaetano - decorazione del sofitto della platea
Descrizione

intero bene, Nel 1835 si costituisce, con l'adesione di ventuno soci, la "Società teatrale" che si prefigge di studiare l'ipotesi di costruzione di un nuovo teatro.

intero bene, Il 19 gennaio 1870 il Consiglio comunale approva lo statuto della nuova società teatrale, alla quale aderisce il Comune stesso.

intero bene, Il 3 luglio 1873 il Consiglio comunale approva il progetto per il nuovo teatro, da realizzarsi nella casa dei fratelli Canonici, ed il riparto delle spese secondo il prospetto predisposto dall'impresa Modesto Leali di Filottrano. I lavori furono tuttavia in seguito sospesi in quanto le spese previste si rivelarono insufficienti.

intero bene, Il 3 luglio 1873 il Consiglio comunale approva il progetto per il nuovo teatro, da realizzarsi nella casa dei fratelli Canonici, ed il riparto delle spese secondo il prospetto predisposto dall'impresa Modesto Leali di Filottrano. I lavori furono tuttavia in seguito sospesi in quanto le spese previste si rivelarono insufficienti.

intero bene, Il 3 luglio 1873 il Consiglio comunale approva il progetto per il nuovo teatro, da realizzarsi nella casa dei fratelli Canonici, ed il riparto delle spese secondo il prospetto predisposto dall'impresa Modesto Leali di Filottrano. I lavori furono tuttavia in seguito sospesi in quanto le spese previste si rivelarono insufficienti.

intero bene, Il 21 luglio 1897 il Consiglio comunale approva il progetto redatto dall'ing. Federico Scoccianti per il completamto della fabbrica e delibera di indire una pubblica asta per i lavori di copertura. Il finanziamento dei lavori é ripartito nei bilanci 1898, 1899,1890.

intero bene, Il 21 luglio 1897 il Consiglio comunale approva il progetto redatto dall'ing. Federico Scoccianti per il completamto della fabbrica e delibera di indire una pubblica asta per i lavori di copertura. Il finanziamento dei lavori é ripartito nei bilanci 1898, 1899,1890.

intero bene, Il 21 luglio 1897 il Consiglio comunale approva il progetto redatto dall'ing. Federico Scoccianti per il completamto della fabbrica e delibera di indire una pubblica asta per i lavori di copertura. Il finanziamento dei lavori é ripartito nei bilanci 1898, 1899,1890.

intero bene, Nel 1903 i lavori sono completati e il teatro è inaugurato.

intero bene, Nel 1907 il teatro é intitolato al letterato Giovanni Mestica.

intero bene, Nel 1907 il teatro é intitolato al letterato Giovanni Mestica.

intero bene, Nel 1907 il teatro é intitolato al letterato Giovanni Mestica.

intero bene, Il Comune nel 1968 chiude il teatro dichiarandolo inagibile.

intero bene, Nel 1983 il Comune acquista per intero le quote condominiali private e viene redatto un progetto di restauro e ristrutturazione. Nel frattempo si procede al rifacimento del tetto, all'acquisto di due appartamenti contigui al teatro da adibire a rdotto ed alla contrazione di mutui per il completo recupero della struttura.

platea, Il pittore fermano Gaetano Galassi decora fra la fine del sec. XIX e l'inizio del successivo il soffitto della platea con i ritratti di otto musicisti : Rossini, Bellini, Marchetti, Spontini, Verdi, Pergolesi, Rossi e Doninzetti.

Datazione
XIX - XIX
Localizzazione
(MC) Apiro
Identificatore
1100032757
Proprietà
proprietà Ente locale

Teatro Giovanni Mestica Teatro Giovanni Mestica Teatro Giovanni Mestica Teatro Giovanni Mestica Teatro Giovanni Mestica Teatro Giovanni Mestica Teatro Giovanni Mestica Teatro Giovanni Mestica Teatro Giovanni Mestica Teatro Giovanni Mestica Teatro Giovanni Mestica Teatro Giovanni Mestica Teatro Giovanni Mestica Teatro Giovanni Mestica Teatro Giovanni Mestica Teatro Giovanni Mestica Teatro Giovanni Mestica Teatro Giovanni Mestica Teatro Giovanni Mestica Teatro Giovanni Mestica Teatro Giovanni Mestica Teatro Giovanni Mestica