ABBAZIA DI S. URBANO SULL'ESINANTE
Tipo
abbazia
Autore
romanico analisi dei caratteri stilistici e costruttivi (n.d.c.)
Descrizione

intero bene, Da un`iscrizione sull`altare maggiore, oggi scomparsa dopo il suo restauro, si apprendeva che la chiesa fu consacrata nel 1086

intero bene, Nel 1219 l`abate Vigilio sottomette l`abbazia e tutti i suoi beni al comune di Jesi in cambio di protezione e riconoscimenti

intero bene, Nel 1224 in seguito alla cessione del Castello di S. Urbano al comune di Jesi, il comune di Apiro invia la sua forza militare a devastare il Castello e l'abbazia

intero bene, Si fa risalire la costruzione dell`abbazia ad alcuni decenni prima dell`anno Mille

intero bene, Nel 1251 il comune di Apiro, già sottomesso a Jesi, ottiene una certa giurisdizione su Castel S. Urbano e sulla medesima Abbazia.

intero bene, Nel 1442 S. Urbano si unisce, per volere di Papa Eugenio IV, all`Abbazia di Valdicastro

intero bene, Nel 1810, per le limitazioni imposte dallo Stato agli ordini religiosi, l`abbazia di S. Urbano è ceduta ai privati

Datazione
XI - XI
Localizzazione
(MC) Apiro
Identificatore
1100046681
Proprietà
proprietà Ente locale

Abbazia di S. Urbano sull Abbazia di S. Urbano sull Abbazia di S. Urbano sull Abbazia di S. Urbano sull Abbazia di S. Urbano sull Abbazia di S. Urbano sull Abbazia di S. Urbano sull Abbazia di S. Urbano sull Abbazia di S. Urbano sull Abbazia di S. Urbano sull Abbazia di S. Urbano sull Abbazia di S. Urbano sull Abbazia di S. Urbano sull Abbazia di S. Urbano sull Abbazia di S. Urbano sull