CHIESA DI S. CATERINA
Tipo
chiesa conventuale
Autore
Rossetti Giuseppe - costruzione facciata e scalea
maestranze locali quattrocentesche 03001033 (p. 18)
maestranze locali settecentesche 03001028 (p. 18)
Descrizione

intero bene, Nel 1932 la chiesa fu sconsacrata dal vescovo Ferri e trasformata in sala conferenze e successivamente in sala cinematografica parrocchiale.

intero bene, L'edificio può esser fatto risalire a maestranze locali quattrocentesche. Di tale intervento rimangono il campanile ed altre tracce nel muro laterale.

intero bene, L`interno ad una sola navata, con cappelle intercomunicanti, fu rinnovato nel sec. XVIII

intero bene, Nicola Monti (1736-1795) di Ascoli Piceno, allievo di Biagio Miniera, dipinse per la quinta cappella di sinistra della chiesa di S. Agostino un quadro raffigurante il Natale

intero bene, Nel 1810 fu soppresso il Convento degli Agostiniani e la chiesa fu `demaniata', da allora la chiesa non fu piu' officiata se non di tanto in tanto a cura delle varie confraternite.

Datazione
XX - XX
Localizzazione
(AP) Ripatransone
Identificatore
1100047477
Proprietà
proprietà Ente ecclesiastico

Chiesa di S. Caterina Chiesa di S. Caterina Chiesa di S. Caterina Chiesa di S. Caterina