PALAZZO PANICHI
Tipo
nobiliare(Macrotipo: architettura residenziale)
Autore
costruzione ambito culturale: cinquecento locale
Descrizione
intero bene - rifacimento - secolo XVIII - le finestre modanate della facciata vengono ridefinite a stucco e al piano nobile si realizzano i soffitti a cassettoni.intero bene - restauro - secolo XX - il palazzo viene restaurato.fregio facciata - distacco - secolo XX - Silvestro Castellani esegue il distacco del fregio.preesistenze - costruzione - secolo XIII - sono ancora visibili all`interno il basamento di una torre e sul prospetto di via Bonaccorsi le tracce di finestre archivoltate.intero bene - costruzione - secolo XVI - il palazzo viene costruito verso la metà del Cinquecento, e come numerosi altri edifici ascolani, si è sviluppato su un impianto di preesistenze edilizie. Il proprietario, Giovanni Maria Spinola, è ricordato nel fregio delle finestre del piano nobile e in due epigrafi poste sulle porte dell'androne.
Localizzazione
(AP) Ascoli Piceno
Identificatore
1100047777

Palazzo Panichi Palazzo Panichi Palazzo Panichi Palazzo Panichi Palazzo Panichi Palazzo Panichi Cortile di Palazzo Panichi, sede del Museo Archeologico Statale di Ascoli Piceno Veduta della sala romana