CHIESA DI S. FILIPPO
Tipo
conventuale(Macrotipo: architettura religiosa)
Autore
Augustoni Pietro - progetto
Rossetti Tommaso - capomastro
Augustoni Raffaele - decorazioni a stucco
Silva Benedetto - decorazioni a stucco
Albertini Angelo - balaustra del presbiterio
Montecucchi Vincenzo - organo
costruzione ambito culturale: maestranze locali settecentesche
Descrizione
intero bene - evento sismico - danni - secolo XX - La chiesa è danneggiata dal terremoto del 26.9.1997.organo - costruzione - secolo XVIII - L'anconitano Vincenzo Montecucchi realizza l'organo della chiesa nel corso del sec. XVIII.edificio precedente - attestazione esistenza - secolo XIV - Sul sito dell'attuale edificio sorgeva, fin dal sec. XIV, un Oratorio officiato dal 1466 dalla Compagnia di S. Antonio Abate e concesso ai Filippini il 6 luglio 1631.intero bene - costruzione - secolo XVIII - L'attuale chiesa venne completamente ricostruita a partire dall'1 maggio 1767 su progetto di Pietro Augustoni - che si era aggiudicato il confronto con altri due progetti elaborati da Giambattista Vassalli e Giovanni Antinori -, capomastro fu Tommaso Rossetti e gli autori delle decorazioni a stucco furono Raffaele Augustoni e Benedetto Silva. I lavori vennero ultimati nel 1777. Dell'Augustoni sono anche i disegni della mensa dell'altar maggior e dei sei confessionali. Alcune statue dell'interno sono attribuite a Gioacchino Varlè mentre la balaustra del presbiterio è opera dell'anconetano Angelo Albertini.edificio precedente - costruzione - secolo XVII - Dal 1636 al 1641 la chiesa precedente è ricostruita.intero bene - soppressione napoleonica - uso - secolo XIX - Con la soppressione napoleonica la chiesa venne adibita a collegio dei Canonici.
Localizzazione
(MC) Treia
Identificatore
1100048884

Chiesa di S. Filippo Chiesa di S. Filippo Chiesa di S. Filippo Chiesa di S. Filippo