CHIESA DI S. NICOLA
Tipo
chiesa filiale
Autore
maestranze locali seicentesche bibliografia
Descrizione

intero bene, La chiesa fu costruita nel 1620 su commissione della famiglia De Grassis, così come indicato nell'iscrizione del portale. Impossibile dire se vi fosse una chiesa precedente.

intero bene, Il 13 ottobre 1715 il vescovo Bernardino Bellucci visitò la cappella di S. Nicola. Essa era ancora di patronato della famiglia De Grassis, aveva l'altare maggiore decentemente ornato e un altro altare dedicato a S. Barnaba.

altare maggiore, Tra il XVII e il XVIII secolo un ignoto pittore realizzò la pala dell`altare maggiore rappresentante la `Madonna del Rosario tra S. Nicola, S. Venanzo e S. Pietro`.

parete di fondo, Nel 1848 venne realizzata una teca per contenere le reliquie di S. Emidio. Essa venne collocata sulla parete a sinistra dell'altare maggiore.

intero bene, Il giorno 26 settembre 1997 ha inizio una serie di scosse sismiche che provoca nell'edificio i seguenti danni: lesione con taglio e ribaltamento della muratura del campanile

intero bene, Il giorno 13 settembre 1999 la Conferenza di Servizi approva il progetto di riparazione, ripristino e miglioramento sismico della chiesa che in particolare prevede le seguenti opere: consolidamento della muratura della parete di fondo con iniezioni di malta di calce

Datazione
XVII - XVII
Localizzazione
(MC) Camerino
Identificatore
1100049375
Proprietà
proprietà Ente ecclesiastico

Chiesa di S. Nicola Chiesa di S. Nicola Chiesa di S. Nicola Chiesa di S. Nicola Chiesa di S. Nicola