CHIESA DI S. LORENZO
Tipo
chiesa parrocchiale
Autore
Stefano di Pietro - decorazioni a fresco
Giosafatti Giuseppe - disegno della cappella
romanico locale analisi dei caratteri stilistici e costruttivi (n.d.c.)
Descrizione

chiesa, La prima edificazione della chiesa risale al 1275 o `76, da parte dei monaci di S.Marco alle Vene (frazione S. Marco di Ascoli Piceno) ''per utilità dei fedeli del luogo''. La data, un po' consunta, si leggeva, fino a metà dell '800, sul portale principale della chiesa ora murato all'interno dell'ex loggiato.

chiesa, La chiesa fu sede di Pievania del ``Sindacato di Aquis`` fino alla metà del XV secolo col nome di S. Lorenzo di Luco.

affreschi, Marino Melchiorri Sgariglia, priore di S. Marco, fa eseguire in S. Lorenzo le pitture della Vergine, S. Marco e S. Lorenzo affianco al quale è genuflesso il canonico Pietro Paolo Sgariglia. Quest'ultimo era stato prebendato a S. Lorenzo nel 1446.

chiesa, Dal 1459 al 1496 contiguo alla chiesa di S. Lorenzo viè un hospitale.

affreschi, Stefano di Pietro, genovese, realizza gli affreschi interni nel 1467. Ne è documentata una controversia con i ''sindaci'' della chiesa.

cappella, Molte notizie riguardano lasciti per le cappelle. Il più antico, datato 21 settembre 1477, riguarda una cappella, non specificata, che dovrebbe essere quella concretizzata nel 1510 da Gentile De Ser Vanni de lu Paggese dedicata alla Madonna di Loreto alla quale sono legate donazioni per tutto il '500 e il '600.

cappella, I fratelli Vani de lu Paggese fanno realizzare nel 1510 la cappella sul lato sinistro della chiesa in stile rinascimentale con forti influssi tardo gotici.

chiesa, A partire dal 1580 inizia, per opera della Confraternita Corporis Christi, l'abbellimento dell'altare maggiore (detto anche cappella del SS.mo Sacramento) e l'erezione di un sontuoso tabernacolo.

cappella, I Blasi costruiscono una cappella in onore di S. Biagio che sarà ricca di donazioni e lasciti dal 1587 al 1634.

chiesa, Il pavimento, formato di schiazze di travertino ancor oggi esistenti, appartiene alla seconda metà del '500 ed è opera di mastri lombardi. A suo tempo la pavimentazione della chiesa ebbe notevole notorietà tanto che S. Maria de Aquis e Pomaro chiamarono mastro Jacopo Joannis a pavimentarle in similitudine alla chiesa di S.Lorenzo.

chiesa, La famiglia Pagliari erige un altare a fianco alla cappella Soffia e lo dota di lasciti e censi. La cappella eretta in data imprecisata deve essere stata rinnovata nel 1614-15 perchè i lasciti accennano al fatto. Forse a seguito di questo rinnovamento fu emessa la bolla di erezione il 21 maggio 1617. L'altare alto 25 palmi con due colonne ai lati e il frontone spezzato fu fatto sotto la direzione dei Giosaffatti nel 1626.

casa canonica, In una relazione del 1917 di don Pietro Bruni, in cui è acclusa anche una foto, veniamo a sapere che nel gennaio del 1861 i piemontesi incendiano la casa parrocchiale addossata all'attuale fronte principale provocandone il crollo.

portale, Nella seconda decina del XX sec. viene costruito con materiale di spoglio l'ingresso principale sulla piazza grande.

intero bene, L'edificio non subisce danni particolari a seguito dell'evento sismico del 26/09/1997.

Datazione
XIII - XIII
Localizzazione
(AP) Acquasanta Terme
Identificatore
1100060617
Proprietà
proprietà Ente Ecclesiastico

Chiesa di S. Lorenzo Chiesa di S. Lorenzo Chiesa di S. Lorenzo Chiesa di S. Lorenzo Chiesa di S. Lorenzo Chiesa di S. Lorenzo Chiesa di S. Lorenzo Chiesa di S. Lorenzo