CROCIFISSIONE; SAN GIOVANNI BATTISTA E SANTO VESCOVO; SAN VENANZIO E SAN PIETRO
Tipo
polittico
Autore
Arcangelo di Cola - notizie dal 1416 al 1429
Descrizione

Firmato e datato 1425, il trittico, destinato all'altare maggiore della chiesa abbaziale, andò distrutto in occasione di un incendio scoppiato nel 1889. La fotografia scattata prima della perdita rivela l'impianto fiorentino, segnatamente ghibertiano, della carpenteria e l'iconografia prettamente camerte della `Crocifissione` nella tavola principale. L'opera doveva rappresentare uno degli esiti più maturi di Arcangelo di Cola, posteriore all'esperienza maturata nella Firenze tardogotica di Gentile da Fabriano, di Giovanni Toscani e del giovane Beato Angelico.

Soggetto
Crocifissione; San Giovanni Battista e Santo Vescovo; San Venanzio e San Pietro
Datazione
sec. XV - 1425 - 1425 - Motivo della datazione: data
Materia e tecnica
tempera su tavola
Misure
Altezza: 150 Larghezza: 200
Identificatore
1100000215